Istituto Comprensivo Stradella Stradella – Classe 3^D

.

Energia nucleare, più svantaggi che vantaggi

Gli alunni sperimentano il Debate. Con l’uso consapevole della tecnologia il progresso può andare avanti nel massimo rispetto del pianeta

.

Gli alunni delle classi 3^B e 3^D della scuola di Stradella si sono confrontati su una tematica quanto mai attuale e lo hanno fatto in una modalità altrettanto attuale ed innovativa: il Debate. Il lavoro è partito dalla proposta delle insegnanti di tecnologia che hanno invitato gli alunni a lavorare in una modalità un po’ particolare su un argomento curricolare. Il tema, attuale, ha messo gli alunni di fronte al fatto che alcuni avrebbero dovuto sostenere una tesi del tutto opposta al proprio pensiero. Tutto è cominciato con «Il Giuramento del Debater» attraverso il quale gli alunni hanno assunto formali impegni nei confronti di loro stessi quali ad esempio: fare ricerca consapevole; parlare solo di ciò che si conosce; rispettare l’argomento dibattuto. Ma, soprattutto, un impegno legato al personale comportamento cercando di imparare sia dalla vittoria ma soprattutto dalla sconfitta. Un impegno per essere sia vincitore umile che perdente composto, con la consapevolezza di essere cittadino del mondo. Un impegno per il rispetto della libertà di parola e di espressione, sia dei compagni di squadra, che della controparte e un impegno per la vita assumendo il ruolo di difensore di coloro che hanno bisogno. Grazie a questo modo di operare gli alunni sono diventati protagonisti fin dal momento in cui, assegnato l’argomento, si sono dovuti documentare ricercando fonti, materiali e documenti che potessero sostenere la posizione a cui erano chiamati. E qui la tecnologia l’ha fatta da padrone, grazie infatti ad Internet hanno potuto selezionare il materiale, le immagini, le informazioni necessarie. Grandioso è stato il lavoro di squadra, spesso fatto a coppie, ma più spesso a gruppi dove ognuno ha potuto imparare dall’altro. Un ruolo importante è stato anche quello affidato alla giuria che con imparzialità di giudizio ha valutato, attraverso una scheda la forza argomentativa, la qualità espositiva e la capacità di rielaborare la posizione delle componenti delle due squadre. Con l’esperienza del Debate gli alunni hanno partecipato al Concorso promosso dall’Istituto Volta di Pavia relativo al «Premio Scuola Digitale 2019-2020» e il 14 febbraio scorso alla Sala dell’Annunciata di Pavia hanno presentato il loro lavoro aggiudicandosi un iPAD come premio. Per concorrere gli alunni hanno costruito una presentazione dove sono state messe in evidenza le fasi del lavoro svolto utilizzando il software Powtoon, mentre per la giornata dell’evento hanno costruito un PowerPoint in cui hanno sintetizzato le posizioni contrapposte «rappando» il tema controverso dell’energia nucleare. Così il dibattito ha contrapposto sicurezza a risparmio, cura del pianeta a fusione nucleare, e seppure su posizioni contrapposte le due squadre hanno trovato un punto in comune, con l’uso consapevole della tecnologia il progresso può andare avanti nel massimo rispetto del pianeta.

CLICCA QUI PER APRIRE LA PAGINA