Campionato di Giornalismo il Giorno

Scuola secondaria di primo grado «Carducci» Brescia CLASSE: 2^G

Luci e ombre sui videogames Intervista a Fabio Cogoli, un papà informatico PER CAPIRE la questione abbiamo fatto una lunga chiacchierata con Fabio Cogoli, un papà informatico Qual è il tuo rapporto con i videogiochi? « Gioco quasi ogni giorno nel tempo libero. Mi aiuta a rilassarmi, ma credo che la cosa davvero importante sia…

Istituto comprensivo «I Mille» Scuola Primaria «A. Cavezzali» Bergamo CLASSE: 5^

La street art colora il rione A Longuelo è stato inaugurato un nuovo murales   UN NUOVO MURALES è stato inaugurato il 24 dicembre in via Lochis, al civico 35, nel quartiere di Longuelo. Il quartiere si trova all’estrema periferia ovest dell’abitato di Bergamo e conta circa 2500 abitanti. L’ obiettivo era di rallegrare il quartiere…

Istituto Comprensivo Villongo (BG) CLASSE 2^

Villongo, la tradizione in fumo Un incendio ha ridotto in cenere le casette del «Presepe Vivente»   IL PRESEPE VIVENTE, evento straordinario, che da ventun anni allietava migliaia di visitatori da tutto il mondo, il 15 agosto 2018, a causa di un terribile incendio, è andato irrimediabilmente in fumo. Capolavoro allestito a Villongo, in collina…

Scuola Secondaria di 1°grado «S. Giovanni Bosco» Fara Gera d’Adda (BG) CLASSE 1^C

Piccoli alberi crescono Gli alunni delle classi Prime hanno adottato tre piccoli olmi   DEDICARSI alla natura, per osservarla, conoscerla e prendersene responsabilmente cura è l’obiettivo primario del progetto di ed. ambientale rivolto alle classi Prime della Secondaria di 1° grado di Fara Gera d’Adda. Con l’iniziativa Adotta un albero, nata in collaborazione con il…

Istituto Comprensivo «Manzoni» Scuola Media «Don Milani» Filago (BG) CLASSE: 3^E

Giolitti, controverso statista La critica non lo risparmia quando si tratta del Sud d’Italia GIOVANNI GIOLITTI, più volte presidente del Consiglio dei Ministri nel secolo scorso, è da sempre un personaggio discusso. La guerra in Libia, per esempio, intrapresa nel settembre 1911, sembrò ad alcuni intellettuali un inutile massacro, ad altri una necessità cui non…