Le mani della mafia sulla città

I PRIMI SEGNALI relativi a notevoli investimenti di denaro sporco nel milanese si hanno negli anni ’60: si sottovaluta la presenza di boss mafiosi «spediti in soggiorno obbligato, presumendo che il cancro mafioso, interrotto il legame con le regioni di origine, sarebbe stato debellato». La storia ha dimostrato il contrario. Un ruolo decisivo fu giocato…