Campionato di Giornalismo il Giorno

Lo sport come palestra di vita

 LO SPORT è un argomento di grande interesse per noi giovani, essendo un'attività che fa bene al nostro corpo e alla nostra mente ,da svolgere insieme a scuola e nel tempo libero. Se praticato correttamente, aiuta ad apprendere valori come l'amicizia, il lavoro di squadra, la disciplina e il giusto modo di affrontare una competizione. CON LA NOSTRA classe abbiamo provato l'esperienza del Baskin, uno sport che include tutti: gli sportivi, i ragazzi «imbranati» e quelli con disabilità; un' avventura apprezzata dagli alunni che speriamo venga riproposta. Durante il gioco, il gruppo ha bisogno di tutti i componenti e il singolo componente, ciascuno nel proprio ruolo, ha bisogno del gruppo. Questa è un'occasione per conoscere le caratteristiche di ciascuno,mettere in pratica l' accettazione reciproca,vivere la fiducia reciproca e la solidarietà. Ma che cos'è un gruppo E' un insieme di persone che collaborano per arrivare ad un traguardo comune e insieme vivono momenti di fatica, di gioia e di delusione. In fondo è meglio vincere, se insieme. Lo sport sia individuale che di gruppo insegna che bisogna conoscere e affrontare i propri limiti e cercare di superarli impegnandosi. Così si migliora in tutto, dallo sport alla scuola,ai rapporti interpersonali. Lo sport, inoltre, ci permette di scoprire potenzialità di cui non siamo al corrente e che possiamo spendere per noi e per gli altri. Gli obbiettivi sportivi servono come stimoli per mettere in pratica tutto ciò che abbiamo appreso e questi ci aiutano a superare i nostri limiti, facendo crescere il senso di unione di una squadra e dandoci enormi soddisfazioni. Ma lo sport è anche agonismo. Come affrontare la competizione senza essere “schiavi della vittoria” Bisogna prendere le gare, fin da piccoli, come un momento di gioco e di svago, come in realtà è, non facendoci condizionare dalla mentalità degli adulti tesa sempre a conquistare il primo posto sul podio. L'antica massima, l'importante non è vincere ma partecipare, in questo sport diventa una realtà concreta ed è fondamentale per evitare stress da antagonismo nei ragazzi.

CLICCA QUI PER APRIRE LA PAGINA