Campionato di Giornalismo il Giorno

Sulle vette della solidarietà

 IN QUESTO PERIODO sono sempre di più le persone che si avventurano in spedizioni organizzate per aiutare popolazioni in difficoltà sfruttando le capacità e le passioni che uno ha. Queste persone condividono poi le loro esperienze che molto spesso ispirano altri. Nella nostra scuola abbiamo avuto la possibilità di ascoltare il racconto di un membro del Cai e del suo team di un viaggio tra le vette del Pakistan e l'esperienza di come anche della semplice passione per la musica possa portare a fare volontariato in scuole a 3500 m. di altezza. LA PROFESSORESSA che si è avventurata in Perù, oltre ad aver fatto crescere la passione per la musica, sta aiutando le ragazze che sono rimaste ad una cultura arcaica ad andare a scuola e fare quello che fanno i maschi. Alcuni di noi erano scettici su come i giovani possano contribuire a rendere il mondo più equo. Però è anche vero che se non facciamo qualcosa adesso, sarà un problema ancora maggiore in futuro. Attraverso questi incontri scolastici abbiamo potuto vedere con i nostri occhi che quello che dicono, ovvero aiutare chi è più povero, non sono solo un mucchio di parole dette solo per fare bella figura ma fatti concreti, che hanno contribuito a dare un futuro a nostri coetanei lontani. Infatti adesso in Perù e in Pakistan ci sono delle persone che sono più felici grazie a dei volontari che potevano decidere benissimo di rimanere a casa loro. Noi, senza andare lontano, possiamo capire come e quando alleviare il peso di qualcuno. Può essere una «grande impresa» ma anche solo una parola di conforto, un abbraccio, magari un sorriso. Invece che girare la faccia e far finta di niente dovremmo almeno tentare di avvicinarci a chi è in difficoltà: lo possiamo fare ogni giorno, a scuola tra noi, con i compagni di classe o a casa con i nostri familiari . Sul nostro territorio conosciamo molte realtà oltre a quelle che ci hanno portato la loro testimonianza alle quali dare anche un piccolo contributo per sostenere i loro progetti verso chi ne ha bisogno,vicino o lontano. Per sentirsi utili basta guardarsi intorno, vedere quante persone hanno difficoltà e dedicare un po' del nostro tempo e delle nostre capacità come i tanti volontari che, in diversi settori, offrono il loro aiuto e che sono sempre soddisfatti di se stessi.

CLICCA QUI PER APRIRE LA PAGINA