Campionato di Giornalismo il Giorno

Mafia, è ora di aprire gli occhi

 LA SCUOLA MEDIA «Virgilio» è stata coinvolta nel progetto del Cpl (Centro Promozione Legalità) di Cremona. Dopo un incontro con uno dei responsabili dell'associazione Libera di Cremona «Marco Bignelli», i ragazzi della nostra classe si sono documentati, cercando, ascoltando, chiedendo. Hanno letto diversi testi adatti alla loro età, immaginando di entrare nei panni di una ragazzina vittima della mafia. Ne è nato un diario in cui affiorano i problemi legati alla vita quotidiana delle persone qualunque e dei giovani a cui la criminalità cerca di togliere un futuro. CI SIAMO TUTTI calati nei panni di Maria, abbiamo sentito le sue paure, il suo degno, la sua rabbia, le sue angosce. Ci siamo posti molti interrogativi, abbiamo trovato alcune risposte nella società civile più bella e nella cultura, nei libri. «Spesso sono i nostri occhi che non vogliono vedere, le orecchie sentire, la testa non vuole fermarsi un momento a riflettere, perché altrimenti la nostra vita potrebbe essere scossa e un po' di timore potremmo provarlo anche noi. Non può essere la lontananza da certi luoghi che ci dà la certezza della tranquillità; anzi sappiamo che la criminalità di stampo mafioso è presente anche nel nostro territorio. Abbiamo la consapevolezza che in quei luoghi c'è chi sta combattendo una dura battaglia per affermare la legalità. Reagire, questo è l'imperativo: la lotta alla mafia è prima di tutto un problema di capacità di reagire; se la cultura mafiosa è riuscita a contaminare la vita sociale, economica e politica, vuole dire che è necessaria la reazione di tutti». «Le mani in pasta», da cui è stato estratto il passo, è solo uno dei libri che noi alunni della 3^H abbiamo consultato. Tutti i testi letti, i film analizzati, le esperienze compiute da altri studenti impegnati nel progetto ci hanno insegnato che anche noi, nel nostro piccolo, possiamo provare a fare qualcosa ogni giorno, rispettando le regole come cittadini responsabili, consapevoli e preparati. Noi abbiamo portato il nostro contributo partecipando con un nostro video, unica scuola media della provincia, al Forum della legalità promosso dalla Regione Lombardia il 24 ottobre 2017 a Milano insieme ad una vasta delegazione del Cpl di Cremona, rappresentato da diversi Istituti superiori della nostra città.

CLICCA QUI PER APRIRE LA PAGINA