Campionato di Giornalismo il Giorno

Caritas, aiuti a chi ha bisogno

 CARITAS: un'associazione che raccoglie beni diversi, anche generi alimentari per donarli a chi ne ha bisogno. Ma cos'è veramente Quando è stata fondata Da chi Perché Di cosa si occupa Beh, è stata fondata nel 1971 per volere di Papa Paolo VI e per opera di Giovanni Nervo. L'insieme delle Caritas italiane si occupa della distribuzione di beni primari, di vestiario, di mobili, di posti letto. In particolare, sul territorio di Rovato, la Caritas aiuta famiglie, anziani e disoccupati in difficoltà economiche distribuendo pacchi contenenti beni di prima necessità. LA SEZIONE di Rovato è nata negli anni '90 ad opera di alcuni volontari che avvertivano il bisogno di offrire sostegno a chi ne aveva bisogno. Col passare del tempo, il numero degli operatori è cresciuto anche se, oggi, i volontari non sono sufficienti per affrontare le numerose richieste di assistenza. Chi intende avvalersi dell'aiuto della Caritas deve presentare il documento d' identità, il certificato di residenza e l'Isee. Gli operatori possiedono un registro di chi riceve l'aiuto richiesto per evitare che i contributi vengano assegnati alle stesse persone. Inoltre, la Caritas attiva anche uno Sportello di Ascolto per tutti coloro che, oltre alle necessità materiali, presentano disagi sociali o psicologici. I beni forniti sono: indumenti ( pigiama, cappotti, maglie, coperte, scarpe), alimenti a lunga conservazione (cibo in scatola, pasta, biscotti, latte, caffè, zucchero, succhi, olio, farina, legumi), utensili( piatti, bicchieri, pentole, tazze). In particolari circostanze, gli operatori ritirano mobili usati che vengono, successivamente, rivenduti in cambio di piccole somme di denaro. La somma ricavata, servirà per comprare alimenti di prima necessità che saranno distribuiti ai bisognosi del territorio. Alcuni studenti del liceo di Rovato svolgono volontariamente la funzione di mediatori culturali e aiutano gli stranieri ad esplicitare i loro bisogni e/o disagi. Purtroppo, anche nella nostra realtà, esiste la povertà e la Caritas «dona» tempo e attenzione a chi ne ha davvero bisogno. Non solo la Caritas, ma ognuno di noi potrebbe aiutare gli altri. Come Semplice: donando briciole del proprio tempo a chi si trova in difficoltà economiche e familiari. Noi alunni della 2^E abbiamo scritto questo articolo per ricordare al mondo che la disuguaglianza sociale, nonostante i progressi, è ancora tra noi!

CLICCA QUI PER APRIRE LA PAGINA