Campionato di Giornalismo il Giorno

Prime prove di democrazia

 MENTRE gli adulti si preparano agli appuntamenti politici che li aspettano, noi raccontiamo l'esperienza dei giovani trezzanesi che nello scorso autunno si sono misurati con l'elezione del Consiglio comunale dei ragazzi. Gli alunni di entrambi gli Istituti Comprensivi del paese (Gobetti-Franceschi), dalla classe 4^ della scuola primaria alla classe 3^ della scuola secondaria inferiore, si sono impegnati per un mese intero, da settembre ad ottobre, in una frizzante e competitiva campagna elettorale. IL PRIMO PASSO è stato, all'interno di ogni classe, eleggere il proprio rappresentante-consigliere; diversi alunni hanno presentato la propria candidatura! I candidati si sono contesi la nomina con una campagna elettorale a colpi di slogan, manifesti autoprodotti affissi davanti all'ingresso delle classi, mini comizi rivolti ai compagni di classe chiamati a votare la fiducia a programmi che prevedevano una maggiore qualità del cibo in mensa, strategie ecologiche a tutela dell'ambiente (dove l'inquinamento preoccupa anche le nuove generazioni), nuove aree per i giochi, quelle per le discipline sportive e la richiesta di spazi culturali come il cinema e il teatro completamenti assenti a Trezzano sul Naviglio; assenza, questa, che comporta lo spostamento settimanale di intere famiglie a caccia di film e spettacoli adatti ai giovanissimi. Proprio questa, sicuramente, diventerà una delle richieste più pressanti che il Consiglio Comunale dei Ragazzi muoverà all'indirizzo delle massime Istituzioni Cittadine. Il 16 ottobre si sono svolte le elezioni dei consiglieri. In 4^E è stata eletta Greta Mannu, in 4 ^C Martina Varesi, mentre in 4 ^D è stata Berenice Penatti a registrare i maggiori consensi. Eletti i consiglieri, le classi si sono preparate alla fase finale, pianificando la campagna elettorale per i consiglieri che si sarebbero candidati alla carica di sindaco. Sabato 28 ottobre 2017, il grande giorno. Il Consiglio comunale dei Ragazzi si insedia ed elegge il suo sindaco: Malerba Eleonora Giorgia (Istituto Franceschi); sua vice Greta Mannu (Istituto Gobetti). L'esperienza ha fatto conoscere alla maggioranza degli alunni i meccanismi della propaganda elettorale fino ad allora sconosciuti. Un piccolo traguardo verso quel diritto alla cittadinanza da sempre auspicato nel mondo della scuola.

CLICCA QUI PER APRIRE LA PAGINA