Campionato di Giornalismo il Giorno

Una scuola tutta green

A partire dal mese di ottobre 2017 la scuola primaria Pascoli ha aderito al «Progetto Green School» con l'obiettivo di ottenere la certificazione di scuola virtuosa. Lo scopo del progetto è quello di ridurre l'impronta ecologica educando noi studenti, e gli adulti a noi vicini, ad adottare comportamenti responsabili a salvaguardia e a miglioramento dell'ambiente.

A questo scopo, all'interno della scuola, è stata istituita una commissione apposita composta dai rappresentanti di ciascuna classe che ha il compito di diffondere, sollecitare, controllare e far rispettare i comportamenti virtuosi che un simile obiettivo ci impone. Tra i tanti, sottolineiamo la particolare attenzione che andremo a riporre verso la cura di una efficace raccolta differenziata e una forte sensibilizzazione tesa ad una drastica riduzione degli sprechi alimentari. Gli interventi prevedono: il posizionamento di appositi contenitori per la differenziazione dei rifiuti, l'utilizzo di materiale di riciclo per la realizzazione di oggetti, l'uso di contenitori riutilizzabili per le bevande (borracce), introduzione del “martedì green”, giornata in cui tutti gli alunni e il personale consumano frutta o verdura come merenda. Ma non ci fermiamo certo qui, saremo attenti a proposte, suggerimenti e critiche per ben riuscire in questo compito che ci siamo prefissati.L'ambiente è la nostra casa, non ne avremo facilmente un'altra a disposizione. Di sicuro non la nostra generazione o le prossime a venire. Siamo in tanti ad abitarla, continuiamo ad aumentare sia come numero che come impronta, e perciò è indispensabile pretendere un atteggiamento se non amorevole (e non si capisce perché non dovremmo amare il luogo che ci accoglie e ci sostenta tutti), almeno rispettoso da parte di ognuno di noi. Se saremo decisi, costanti, proattivi e propositivi, non solo la nostra scuola diverrà più bella e pulita, ma il mondo intero sarà un luogo un poco più accogliente e gradevole. Lasceremo in eredità, a chi deve venire, non solo il risultato conseguito, ma anche un esempio virtuoso fatto di comportamenti, stili di vita e coscienza ecologica che si andrà sempre più radicando nel comune sentire.

CLICCA QUI PER APRIRE LA PAGINA