Campionato di Giornalismo il Giorno

Astronauti per un giorno

 CHI DA PICCOLO non ha mai sognato di diventare astronauta Anche per i ragazzi di quinta dell'Istituto San Giorgio di Pavia è stata un'ambizione, ma hanno scoperto che non è così semplice. L'universo è da sempre affascinante e misterioso per tutti e quest'anno a scuola è stato affrontato lo studio del cosmo. Realizzando modellini tridimensionali dei pianeti, i bambini hanno potuto rielaborare meglio le loro caratteristiche. INOLTRE per approfondire questa conoscenza si sono recati a Milano presso gli edifici di «Spazio Ventura XV» per visitare la mostra sullo spazio «NASA–A Human Adventure» che ha affascinato milioni di visitatori perché concepita per adulti e bambini. La mostra è un viaggio di conquiste e di scoperte, tra razzi, space shuttle, lunar rover, che ha permesso ai ragazzi di immergersi in un percorso scientifico emozionante che va dal primo lancio nello spazio ai giorni nostri . «A human adventure» presenta manufatti originali provenienti dai programmi Nasa, molti dei quali sono stati realmente nello spazio. Quante scoperte! È stato un vero e proprio viaggio spaziale che ha fatto immedesimare i bambini nei panni degli astronauti. Infatti, oltre a permettere loro di imparare molte nozioni specifiche e storiche, li ha guidati a capire che la vita all'interno delle stazioni spaziali non è semplice. Lo sapevate che per diventare astronauta bisogna conoscere bene l'Inglese ed il Russo E che le tute che si indossano per uscire dalla stazione spaziale, al loro interno sono attraversate da tubicini per conservare l'acqua, che permette di mantenere costante una giusta temperatura corporea Inoltre, che cibi strani! Sono tutti disidratati. Quel giorno gli alunni hanno anche saputo che, proprio in quel periodo, si stava tenendo la missione spaziale «Vita» e che stava orbitando intorno alla Terra, sopra le nostre teste, un astronauta italiano di nome Paolo Nespoli. Da quel momento si sono appassionati alla sua spedizione e, in classe, hanno ammirato alcune sue foto che mostravano il nostro Paese ripreso dallo Spazio e hanno visto alcuni suoi collegamenti, in particolare quello con Papa Francesco e quello con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Per chi avesse la stessa passione di questi scolari, la mostra è un'occasione da non perdere!

CLICCA QUI PER APRIRE LA PAGINA