Campionato di Giornalismo il Giorno

Rho, galleria a cielo aperto

 È POSSIBILE avvicinarsi all'arte, godendone la bellezza, senza entrare in un museo, ma passeggiando nella propria città A Rho oltre 65 opere sparse per il centro cittadino e le vie dintorno incuriosiscono e attirano la gente, che gode liberamente di un'arte a portata di tutti. Ben 45 gli artisti italiani e stranieri che si sono espressi in forme, soggetti e colori diversi. Guidati dall'arte di immaginare e inventare hanno trasformato i muri della città in opere d'arte, una galleria a cielo aperto. Con l'evento artistico «Lasciamo il segno» ogni anno, dal 2012, numerosi writers di diverse provenienze invadono la città per realizzare opere di Street Art. ARTISTI a confronto che comunicano un messaggio o un'idea, esprimendo i propri vissuti, le proprie passioni, la libertà e la ribellione. Il muro e la bomboletta spray, i colori e i pennelli come strumenti con i quali realizzare dipinti dal vivo, sotto gli occhi di gente interessata, ma anche di passanti che si fanno attirare dalla bellezza dell'opera e da ciò che questa vuole trasmettere. Nell'ultima edizione del 2017 è stata realizzata un'opera unica fatta da più artisti, un unico grande murale, come luogo di memoria collettiva a rappresentare personaggi, storie e luoghi che identificano la città di Rho, dal Medioevo fino ai giorni nostri. Su ciascuna opera è riportato un cartellino identificativo e il QR code, col quale chiunque può, col proprio smartphone, collegarsi al sito da cui avere informazioni. Con il progetto Urban Net sul tema della legalità, l'arte di strada entra ogni anno nella nostra scuola e diventa ambito di riflessione per comprendere la distinzione tra legalità e illegalità, tra imbrattare un muro o scegliere cosa comunicare attraverso l'arte, chiedendo spazi e autorizzazioni. In un laboratorio di cittadinanza attiva gli studenti, con l'aiuto dell'artista e calligrafo Giuseppe Caserta, si mettono alla prova per realizzare un dipinto su tela o un graffito sui muri esterni della scuola e valorizzare una parola simbolo, scelta come messaggio di legalità. Dal muro della scuola, al muro del quartiere, fino ai muri della città, per comunicare e decorare con l'arte, nella convinzione che la bellezza induce alla positività e al rispetto degli spazi urbani e delle persone.

CLICCA QUI PER APRIRE LA PAGINA