Campionato di Giornalismo il Giorno

Lo sport educa oltre i confini

 GIACOMO e Giulia amano il basket, per questo da anni lo praticano e sono anche diventati allenatori. Giocando hanno imparato cosa significhi spirito di squadra, rispetto dell'avversario, lealtà, avere fiducia in se stessi e a mettercela tutta, qualità che cercano di trasmettere ai piccoli atleti che allenano nelle palestre di Vimercate. I nostri ragazzi non si sono accontentati di allenare a questi valori i bambini della loro città; infatti, dopo aver conosciuto il CSI (Centro Sportivo Italiano), nell'agosto del 2017 hanno deciso di offrirsi volontari e a loro spese per recarsi ad Haiti, un'isola molto povera dei Caraibi, colpita in questi ultimi anni da calamità naturali: un terremoto, diversi uragani e, come se non bastasse, da un'epidemia di colera. INSIEME ad altri ragazzi sono andati nelle baraccopoli di Haiti condividendo con i bambini intere giornate impegnative dedicate alla pratica di attività sportive. Ogni mattina nei centri missionari arrivavano centinaia di bambini, spesso a digiuno, con le loro ciabattine infradito, se non addirittura scalzi, ma con tanta voglia di giocare e di divertirsi. Inoltre, partecipare alle attività dava diritto a consumare un piatto di riso e fagioli: come unire il dilettevole all'utile! L' obiettivo dei volontari era innanzi tutto quello di portare un po' di gioia e di spensieratezza a quei bambini; può sembrare un compito facile, ma in realtà ha richiesto grandi sforzi: i bambini erano tantissimi, tutti desiderosi di giocare, senza pensare che anche gli altri avevano lo stesso desiderio, così è stato difficile far capire loro che per giocare e divertirsi tutti, occorre rispettare il proprio turno e le regole dei giochi. Ma i nostri animatori non si sono arresi: proprio attraverso lo sport e le sue regole, hanno dato l'occasione a tutti di provare nuovi sport, di gareggiare lealmente e naturalmente di divertirsi un mondo! Hanno però anche cercato di far capire l'importanza del rispetto per l'avversario, dello spirito di squadra, del sacrificio e dell'altruismo. Così, attraverso il gioco, hanno fatto conoscere i valori universali dello sport ai bambini haitiani affinché li mettano in pratica nella vita quotidiana trasformandoli in futuri buoni cittadini, capaci con i propri comportamenti di migliorare la loro comunità e quella del loro Paese.

CLICCA QUI PER APRIRE LA PAGINA