Campionato di Giornalismo il Giorno

Le festività anglosassoni

 SONO MOLTE le festività anglosassoni e alcune sono talmente apprezzate dagli italiani che per queste occasioni sono capaci di programmare dei weekend nei luoghi delle celebrazioni. Il termine “anglosassone” significa che appartiene ai popoli di lingua inglese. Tra le feste anglosassoni più tradizionali ricordiamo il Thanksgiving o Festa del Ringraziamento e l'Independence Day o Festa dell'Indipendenza, due ricorrenze legate alla storia americana, la prima istituita per ringraziare del primo raccolto abbondante dopo che i coloni inglesi giunsero nelle nuove terre d'America, la seconda per celebrare l'indipendenza dalla Gran Bretagna nel 1777. OGGI, però, vi parleremo delle feste legate a due personaggi vissuti nel continente europeo: Saint Patrick e Guy Fawkes. Il primo viene festeggiato in Irlanda il 17 marzo e il secondo viene ricordato nel Regno Unito. San Patrizio fu vescovo d'Irlanda nel V secolo e, proprio in Irlanda, diffuse il Cristianesimo. Secondo la leggenda, San Patrizio usò il trifoglio per spiegare il mistero cristiano della Trinità: Padre, Figlio e Spirito Santo. Il trifoglio è diventato simbolo della festa insieme al colore verde. Il trifoglio e il color verde sono anche simboli della stessa Irlanda. Siccome il popolo irlandese è immigrato in molte diverse parti del mondo, San Patrizio viene oggi festeggiato in molte città, come per esempio a Chicago, negli Stati Uniti, dove ogni anno le acque dell'omonimo fiume vengono tinte di verde e nel pomeriggio si può assistere ad una parata di barche. Una curiosità: il 17 marzo è usanza vestirsi di verde e si è autorizzati a dipingere di verde la faccia di chi non rispetta la tradizione! I festeggiamenti per ricordare Guy Fawkes avvengono, invece, ogni 5 novembre. Il 5 novembre del 1605, infatti, fu sventata La Congiura delle Polveri, dove Guy Fawkes, cospiratore cattolico, cercò di far detonare trentasei barili di polvere da sparo per far esplodere il Parlamento, dove quel giorno sarebbero stati riuniti Giacomo I, re protestante d'Inghilterra e il suo governo. L'attentato fu sventato da una misteriosa lettera inviata al re. Oggi questa lettera è conservata presso il Public Record Office di Londra. Il 5 novembre si usa bruciare il fantoccio di Guy Fawkes, eroe negativo, per festeggiare il fallimento della sua impresa. Infatti questa festa viene anche chiamata Bonfire Night, la Notte dei Falò.

CLICCA QUI PER APRIRE LA PAGINA