Campionato di Giornalismo il Giorno

Milano, scoperte archeologiche

 

 MILANO è una città tutta da scoprire, in senso letterale! Nella nostra scuola stiamo facendo un progetto di storia per prepararci a conoscere e ad apprezzare il nostro patrimonio culturale e ci ha colpito scoprire che, prima di iniziare a scavare una metropolitana, vengono fatti scavi preventivi per controllare se vi sono resti archeologici che vengono poi restaurati ed esposti. DA DIVERSI ANNI, infatti, si stanno trovando tracce importanti per la storia della nostra città. Tanto per fare qualche esempio, nel 2006 sono stati effettuati degli scavi vicino alla basilica di Sant'Eustorgio, per la realizzazione di un parcheggio, durante i quali sono stati ritrovati dei pali di quasi 2000 anni che segnavano un canale romano, oltre a numerosi altri reperti. Si possono trovare resti delle epoche più diverse, ad esempio, poco tempo fa è stato trovato un muro in via De Amicis, utilizzato nel Medioevo per delimitare il Naviglio, fatto con pietre risalenti all'epoca romana. Il muro è stato scoperto durante i lavori della linea M4, iniziati nel 2008, quando sono stati fatti gli scavi per le indagini archeologiche preliminari. Proprio durante queste indagini sono stati trovati altri reperti antichissimi: in corso Europa, per esempio, nell'area delle Terme erculee, già affiorate durante gli scavi per la costruzione della linea 1, sono emerse delle tombe. In una di queste è stato trovato lo scheletro di una ragazza che è stata chiamata Europa. Anche Expo 2015 ha contribuito a dare spazio alla ricerca e in quel periodo sono partiti molti progetti archeologici, tra i quali: Milano archeologia per Expo 2015 e Mediolanum MMXV, il sito è http://milanoarcheologia.beniculturali.it/. «Milano Archeologia è il primo portale istituzionale dedicato all'archeologia milanese, ai suoi luoghi, ai personaggi che ne hanno fatto la storia e alle ricerche in corso. Nato nell'ambito del grande progetto interdisciplinare Milano Archeologia, è il punto in cui ricerca scientifica, divulgazione e informazione turistica s'incontrano». Alcuni si lamentano per gli scavi della M4, invece dovrebbero pensare a quante cose positive porta: meno traffico nel futuro e scoperte storiche significative che valorizzano il patrimonio artistico della nostra città. Una città di cui noi milanesi dovremmo essere fieri.

CLICCA QUI PER APRIRE LA PAGINA