Campionato di Giornalismo il Giorno

La testa fra le nuvolette

COME TUTTI sanno il fumetto è un libro in cui le immagini prendono vita e le parole e i pensieri emergono da piccole nuvolette. Il fumetto è un linguaggio costituito da più codici, tra i quali si distinguono principalmente il testo, i cosiddetti «fumetti», da cui il nome o le didascalie che accompagnano l'immagine. LA FORMA del fumetto è nata tra l'Ottocento e il Novecento quando c'era bisogno di unire la scrittura all'immagine. C'è anche chi dice che sia nata addirittura con la pittura rupestre. In ogni caso il fumetto nacque per gli adulti per poi diventare un genere apprezzato dai bambini e dai ragazzi. I fumetti raccontano avventure appassionanti e divertenti, associate a battute divertenti. I temi, le ambientazioni, i generi e i personaggi sono i più svariati. Topolino, conosciuto soprattutto con il suo vero nome Mickey Mouse, è uno dei fumetti più famosi della Walt Disney, nato nel 1928… e ancora oggi è in circolazione! Con il n°137 di Topolino dell'11 agosto 1935 la testata incominciò a essere pubblicata in Italia dalla Mondadori. Topolinia e Paperopoli, ma anche i deserti di Tex Willer, i fantasmi di Dilan Dog e gli spinaci di Braccio di Ferro: ce n'è per tutti! I fumetti dei supereroi come Superman e Batman arrivano a riempire stanzette e magliette di giovanissimi. Passioni senza tempo! Che a volte permangono anche quando si è adulti. La diffusione dei Manga è più recente ma attrae adulti e adolescenti verso un genere che nasce in Giappone e indica i fumetti di piccolo formato caratterizzate da forti contrasti passionali tra i personaggi. Forse è questo che attrae i giovanissimi, anche attraverso trasposizioni video e cartoni animati. MOLTE PERSONE ormai in tutto il mondo, ragazzi, bambini e adulti. leggono i fumetti e volano con la fantasia: i fumetti sono pieni di avventure e di divertimento, di ironia e di saggezza, spesso sono anche molto educativi, e portano i lettori in un mondo di speranza e immaginazione. In un mondo dove il cattivo perde sempre. Forse è proprio per questo che il fumetto ha sempre tantissimi lettori!

CLICCA QUI PER APRIRE LA PAGINA