Campionato di Giornalismo il Giorno

Sfida all’ultimo remo

IL CANOTTAGGIO è un'attività sportiva molto presente sul territorio varesino, pertanto ci sono diverse società che si occupano di istruire e far allenare tutti i ragazzi che hanno la volontà di praticare questo sport. Nel varesotto, infatti, ci sono molti laghi e attorno ad essi si trovano tutte le canottieri: Varese, Monate, Gavirate, Corgeno, Arolo, Reno, Cerro, Ispra, Caldè, Germignaga e Luino. Il motivo per cui questa zona è terra di rematori è quello che la maggior parte dei laghi sono tranquilli e sono ideali per questo sport per il quale è fondamentale che non ci siano troppe onde. LO SCOPO fondamentale è quello di gareggiare e vincere medaglie ed è il motivo per cui i canottieri si allenano con costanza e duramente. Le gare si svolgono solitamente su laghi, ma a volte anche su fiumi. Invece i ragazzi un po' più grandi puntano a gareggiare a livello internazionale. Proprio perché il canottaggio è una disciplina molto diffusa, il 6 dicembre 2017 la Canottieri Monate ha indetto, in occasione del suo 46° anniversario, una gara a remoergometro (un attrezzo elettronico che simula la vogata e che normalmente i canottieri utilizzano per allenarsi, soprattutto durante il periodo invernale) tra scuole medie inferiori. A questo concorso hanno partecipato moltissimi istituti, tra cui quelli di Varano Borghi, di Biandronno, di Besozzo, di Travedona e di Brebbia. L'evento si è svolto all'interno della palestra comunale di Travedona Monate dalle ore 9:00 alle ore 12:30. Gli alunni che hanno partecipato a questa manifestazione avevano già precedentemente partecipato alle selezioni che si sono svolte nelle varie scuole e che avevano come obiettivo anche quello di far conoscere ai ragazzi delle scuole medie questo sport; hanno passato il turno i migliori 4 ragazzi di ogni età delle scuole secondarie di primo grado. Le competizioni si sono rigorosamente svolte sotto l'attento controllo degli allenatori della Canottieri Monate. Questi esperti tecnici hanno deciso di organizzare la mattinata in questo modo: nella prima parte del mattino, e precisamente dalle 9:00 alle 11:00, i ragazzi hanno intrapreso una gara, al termine della quale i migliori otto per ogni fascia di età hanno potuto affrontare la finale che ha decretato i vincitori per ogni categoria.

 

CLICCA QUI PER APRIRE LA PAGINA