Campionato di Giornalismo il Giorno

Non possiamo restare «Fermi»

 UNA BELLISSIMA corsa campestre si è tenuta sabato 12 novembre 2016, all’Istituto Comprensivo «Enrico Fermi» di Romano di Lombardia. Il percorso della competizione era stato preparato il giorno precedente dagli alunni delle classi terze con il coordinamento dei docenti di educazione fisica. Questa fase di gare, a livello d’Istituto, è stata interamente organizzata dalla professoressa Avallone, che ha maturato un’esperienza consolidata nell’arco di 15 anni. L’EVENTOsportivo è iniziato alle 9.30 con la partenza della prima batteria. Le batterie si sono succedute nel seguente ordine: prima e seconda con protagoniste le ragazze di prima media, terza e quarta composte dai ragazzi di prima media, quinta e sesta batteria con la partenza delle cadette e le ultime due batterie con i cadetti. Lungo il percorso c’erano gli insegnanti che controllavano il corretto svolgimento della gara. Sul posto vi era anche la presenza del corpo di polizia locale e della Croce Rossa cittadina, convocati dalla Dirigente per garantire la sicurezza dei giovani atleti. Tutto si è svolto secondo i programmi. Al traguardo, genitori e compagni hanno accolto con urla d’incitamento l’arrivo di tutti i corridori. Ogni anno questa competizione viene realizzata con l’obiettivo di educare i ragazzi allo sport, aiutarli a gestire l’ansia e le proprie emozioni. C’è stata una grande partecipazione sia da parte dei ragazzi, sia da parte dei genitori. L’area ristoro, in cui gli atleti si sono rifocillati dopo aver corso, è stata allestita dai collaboratori scolastici con cibi e bevande portate a scuola dagli alunni nei giorni precedenti. La premiazione ha avuto luogo nella palestra. Qui, la Dirigente ha ricordato il motto del fondatore dei moderni giochi olimpici, Pierre de Coubertin: “L’importante non è vincere ma partecipare. La cosa essenziale non è la vittoria ma la certezza di essersi battuti bene”. Sono stati premiati i primi sei alunni di ogni categoria e, tra questi, i primi quattro potranno accedere alla fase distrettuale prevista per giovedì 24 novembre 2016 a Treviglio. È stata una splendida occasione per condividere emozioni e momenti che resteranno per sempre nei cuori e nelle menti degli attori e degli spettatori di un grande spettacolo che si chiama Sport.

CLICCA QUI PER APRIRE LA PAGINA