Campionato di Giornalismo il Giorno

Vizi e virtù dell’olio di palma

  DOPO AVER ASSISTITO ad un incontro sull’alimentazione, abbiamo preso informazioni sul tanto discusso olio di palma, utilizzato nell’industria alimentare per la produzione di olii da cucina, grassi per la pasticcieria, dolci. L’olio di palma è un olio vegetale commestibile ricavato dalla polpa dei frutti di palma, di consistenza solida a temperatura ambiente. Ha proprietà che lo rendono un ingrediente importante nell’industria alimentare. Contribuisce al gusto, alla stabilità termica, alla consistenza ed alla morbidezza. È caratterizzato dalla presenza di acidi grassi saturi ed insaturi, acido oleico e carotenoidi, precursori della vitamina A. L’OLIO di palma è di facile reperimento e vanta un basso costo che consente di mantenere contenuti i prezzi dei prodotti finali. C’è chi afferma che l’olio di palma fa male per l’elevata presenza di acidi grassi saturi che innalzano il colesterolo, favorendo così l’insorgenza di disturbi cardiovascolari. Al contrario, c’è chi dice che l’olio di palma fa bene per il suo alto contenuto di vitamine. Abbiamo anche scoperto che la coltivazione delle palme da olio comporta un abbattimento delle foreste tropicali con la conseguente distruzione dell’habitat di numerose specie animali e l’impennata di gas serra nell’atmosfera. Cosa possiamo fare quindi? Noi, come classe, dopo aver letto gli ingredienti delle merende che abitualmente mangiavamo, abbiamo chiesto alla scuola di fornirci la frutta da consumare durante la ricreazione di metà mattina, eliminando così le merendine confezionate. Abbiamo inoltre scritto ad una nota industria alimentare che produce grissini, a noi molto graditi, chiedendo la possibilità di eliminare l’olio di palma dagli ingredienti. È TRASCORSO più di un anno ma non abbiamo ricevuto alcuna risposta. Nel frattempo gli ingredienti non sono stati modificati e noi ci siamo rifiutati di mangiare i “loro” grissini. Agli adulti suggeriamo di fare acquisti più intelligenti, guardando meglio le etichette di quello che comprano, riducendo quindi il consumo di alimenti contenenti olio di palma, anche se sappiamo che questo comporterà un impatto negativo sulla fornitura mondiale del cibo. Speriamo che i nostri consigli siano utili per tutti.

CLICCA QUI PER APRIRE LA PAGINA