Campionato di Giornalismo il Giorno

Legnano per tutti i gusti

 DA QUALCHE TEMPO, ormai, basta accendere il televisore o passare qualche ora in libreria per trovare programmi e libri che appassionano esperti di cucina e non con sfide, ricette e tanti consigli su come mangiare bene per restare in forma. È interessante, poi, vedere come la cucina affascini sempre più anche giovani e ragazzi di città meno famose dal punto di vista «culinario», come Legnano. COME SI SPIEGA tale successo? Cosa si trova in questa città che la rende così attraente in questo senso? Anche se forse qualcuno non lo sa, va ricordato, innanzitutto, che Legnano è ricca di tradizioni gastronomiche. La cucina legnanese è fortemente stagionale e utilizza ingredienti che derivano dalla particolare conformazione del territorio, il che spiega, ad esempio, il fatto che essa sia ricca di verdure e carne da cui vengono ricavati piatti come gli spinaci in agrodolce o la cassoeula. Le tradizioni culinarie della città vengono conservate e diffuse organizzando eventi e conferenze sulla storia del cibo locale. In concomitanza del famosissimo Palio, per esempio, vengono preparate cene medievali con tanto di abiti d'epoca e menù tipici di quel periodo o si tengono incontri che parlano dell'alimentazione altomedievale legnanese. E oggi non mancano nemmeno le occasioni per avvicinare anche i più giovani alla buona cucina. Legnano offre, infatti, una grande varietà di ristoranti anche se i più amati dagli adolescenti legnanesi restano i fast-food, in cui è possibile mangiare velocemente senza spendere troppo. Da non dimenticare le numerose sagre e manifestazioni. Tra le più importanti va sicuramente ricordata la Street Food Parade, che si è tenuta quest'anno nel mese di ottobre. Al Parco Castello sono arrivati i tipici food truck, i camioncini in cui era possibile acquistare specialità provenienti da tutta Italia, e alla sera non è mancato il divertimento perché è stata allestita una “silent disco”, una discoteca alternativa in cui era possibile ascoltare musica con speciali cuffie wireless, senza disturbare il vicinato. E come non ricordare, invece, per le famiglie, la Pacialonga, una camminata che si svolge ogni anno nella zona della Canazza che permette di assaggiare ad ogni tappa un piatto tipico del territorio. Insomma, una Legnano per tutti i gusti!

CLICCA QUI PER APRIRE LA PAGINA